LA NOSTRA PINSA

Il Ristorante San Martino è specializzato nella preparazione della Pinsa, un speciale alimento risalente all'epoca romana, con ingredienti naturali, una pasta con lunghi tempi di lievitazione, prodotta utilizzando diverse farine, come quella di soia, di frumento e di riso, per l'impasto è utilizzato solo lievito madre, viene lavorata interamente a mano ed è altamente digeribile, gustosa e croccante.

Il termine "Pinsa" deriva dal latino "pinsere" che significa allungare, schiacciare ed ha origini antichissime, tanto che la pinsa di oggi si può considerare come una rivisitazione di un'antica ricetta che risale all'epoca romana, rielaborata grazie ad ingredienti e tecniche di lavorazione moderne.

La ricetta originale proviene dalle popolazioni contadine le quali grazie alla macinazione di cereali come miglio, orzo e farro cucinavano una sorta di focaccia.
Questa ricetta classica nel corso dei secoli ha subito diverse rivisitazioni fino ad arrivare ai giorni nostri.

La pinsa si distingue dalla comune pizza per il suo sapore, per la sua altissima digeribilità e per il suo impasto è composto da:

  • Farina di soia
  • Farina di riso
  • Frumento
  • Lievito madre

  • Le caratteristiche principali della pinsa sono:

  • L'altissima digeribilità: frutto della lunga lievitazione, (da un minimo di 48 ore ad un massimo di 120 ore) e dell'uso di ingredienti di qualità.
  • La fragranza: croccante nei bordi e morbida all'interno
  • La farina: composta da un mix di farine pregiate
  • La totale assenza di grassi animali e vegetali (ad accezione di una piccola quantità di olio extra vergine di oliva) che ne fa un alimento sano e ipocalorico.
  • La lavorazione manuale: che le conferisce la tradizionale forma ovale.